il Giappone in Italia


Gashadokuro

Gashadokuro

Si tratta di uno scheletro gigante che fa parte del folclore giapponese.

Si dice sia formato da ossa di persone morte di fame.

Gashadokuro vaga per le campagne di notte cercando delle prede.

I suoi denti fanno un rumore sinistro. Cammina di soppiatto e non si nota, risultando praticamente invisibile, ma se si sente un suono nell'orecchio significa che è arrivato.

I morti di fame non essendo stati seppelliti o cremati hanno una sorta di rivalsa verso la vita e le loro ossa formano Gashadokuro.

Questo scheletro gigante è così pieno di rabbia e rivalsa verso la vita che si placa solo bevendo il sangue di persone vive.

Se ne trova una che cammina lungo la strada di notte la getta a terra con le grandi dita, quindi gli stacca la testa e beve il sangue dal corpo decapitato.