il Giappone in Italia


Asuka

Asuka

Questa piccola area nella prefettura di Nara mantiene molti resti archeologici dell'epoca appunto Asuka.

Asuka fu la prima capitale del Giappone (538-710), prima di Nara (710-784) e Kyoto (794-1868).

Il Chikatsu Asuka Museum (Asuka Shiriyokan) contiene resti e modelli dell'Asuka dell'antichità.

Come arrivare: dalla stazione Kashiharajingu-mae prendere il Kame Loop bus (17 minuti, 270 yen, uno ogni ora) e scendere ad Asuka Shiryokan.

Orari: 9-16:30 (ultima entrata alle 16)

Chiusura: lunedi (martedi se lunedi è festa nazionale), 26/12-3/1

Entrata: 270 yen

Indirizzo: 299 Higashiyama, 河南町, Minamikawachi District, Osaka Prefecture 585-0001, Giappone (mappa)

Tel. +81 721-93-8321 (sito)

La collina di Amakashi è un ottimo posto d'osservazione da dove ammirare tutta l'area.

Il sito un tempo apparteneva al clan Soga, quando eravamo ancora nell'era Asuka.

Come arrivare: Dalla stazione di Kashiharajinju-mae prendere il Kame Loop bus (22 minuti, 240 yen, uno ogni ora) e scendere alla fermata Asuka Daibutsu-mae.

La tomba Takamatsuzuka venne portata alla luce da un fattore della zona che stava arando il terreno.

Contiene una bellissima cripta. Si può simulare l'entrata all'interno della tomba nel vicino Takamatsuzuka Mura Hall (9-17, ultima entrata alle 16, chiuso dal 28/12 al 3/1, 250 yen).

Come arrivare: camminare 10 minuti dalla stazione di Asuka o da li prendere il Kame Loop bus (2 minuti, 180 yen, uno ogni ora) e scendere alla fermata Takamatsuzuka.

Asukadera è un tempio fondato nel 596 ed un tempo conteneva più edifici che poi nel tempo sono andati perduti.

In realtà il tempio principale venne distrutto da un incendio e quello che si vede oggi è ciò che rimane degli edifici ricostruiti nel 1632 prima e nel 1826 dopo.

All'interno del tempio si può ammirare il Grande Buddha Asuka, realizzato nel 609 da uno scultore coreano emigrato in Giappone.

Come arrivare: da Kashiharajingu-mae station, prendere il Kame Loop bus (22 minuti, 240 yen, uno ogni ora) e scendere ad Asuka Daibutsu-mae.

Orari: 9-17:30 (fino alle 17 da ottobre a marzo)

Chiusura: dal 7 al 9 aprile

Entrata: 350 yen

Indirizzo:  Giappone, 〒634-0103 奈良県高市郡明日香村大字飛鳥 6 8 2 (mappa)

Tel. +81 744-54-2126 (sito)

L'Archaeology Museum è composto da 3 sale: la prima relativa ai periodi Jomon (13.000-300 A.C.) e Yayoi (300 A.C-300 D.C.), la seconda al periodo Kofun (300-538), e la terza ai periodi Asuka (538-710) e Muromachi (1338-1573).

Come arrivare: dalla stazione Unebigoryo-mae camminare per 5 minuti.

Orari: 9-17 (ultima entrata alle 16:30)

Chiusura: lunedi o martedi se il lunedi è festa nazionale, 28/12-4/1, più alcuni giorni in maniera irregolare per manutenzione (informarsi prima)

Entrata: libera per le mostre permanenti, altrimenti sui 400 yen

Il Manyo Bunkakan è un museo dedicato alla famosa antologia di poesie Manyoshu, la maggior parte delle quali scritte durante il periodo Asuka. Queste poesie sono considerate il top della letteratura giapponese, per la sua estetica.

Come arrivare: dovete raggiungere la fermata Manyo Bunkakan Nishi-guchi, con il bus Kame Loop dalla stazione Kashiharajingu-mae (23 minuti, 250 yen, uno ogni ora).

Orari: 10-17:30 (ultima entrata alle 17)

Chiusura: lunedi (martedi se lunedi è festa nazionale), feste di fine anno e qualche giorno irregolarmente per manutenzione

Entrata: libera per i turisti stranieri

La tomba Ishibutai è la struttura più particolare della zona. La tomba appartiene ad un capo dell'antichità (siamo nel 6° secolo).

Si può visitare l'interno della tomba e per raggiungerla sei deve giungere alla fermata del Kame Loop bus Ichibutai (13 minuti, 260 yen, uno ogni ora, dalla stazione di Asuka).

Orari: 8:30-17 (ultima entrata alle 16:45)

Chiusura: mai

Entrata: 250 yen

Imaicho si trova nella prefettura di Nara ed è un luogo di interesse storico.

La città venne costruita intorno allo Shonenji, più volte distrutto e ricostruito nella storia.

Ha un'atmosfera davvero particolare e e antica.

Si può visitare la residenza più antica della città, la Imai Machiya-kan e la residenza Yonetani (entrambe 9-17, chiuse dalle 12 alle 13, lunedi o martedi se lunedi è festa nazionale, entrata gratuita) o Imanishi (10-17, ultima entrata alle 16:30, chiusa il lunedi, dal 16 al 22 agosto, dal 25/12 al 6/1, 400 yen).

E' anche possibile visitare l'Hanairaka Information Center (9-17, ultima entrata alle 16:30, lunedi o martedi se lunedi è festa nazionale, 25/12-5/1, entrata gratuita) per avere informazioni sul posto.

Si arriva ad Imaicho raggiungendo la stazione Yagi Nishi-guchi o Yamato Yagi e camminando poi per qualche minuto.

Il Kashihara Shrine fu costruito nel 1889 in onore dell'imperatore Jimmu, il primo del Giappone.

Si trova alle pendici del monte Unebi.

Dalla stazione Kashiharajingu-mae si prosegue per 10 minuti a piedi.

Orari: 6:30-17 (in genere)

Chiusura: mai

Entrata: gratuita

Ingresso:  934 Kumecho, Kashihara, Nara 634-0063, Giappone (mappa)

Tel. +81 744-22-3271 (sito)